A PARTIRE DA 70€ LA SPEDIZIONE È GRATUITA

Malta legalizza la Cannabis: è il primo Stato in EU

Malta legalizza la cannabis in casa e per uso personale: è il primo stato dell’Unione Europea a farlo.

Martedì i parlamentari hanno approvato una riforma legale, che consente ai cittadini di coltivare e possedere quantità limitate di marijuana.

Secondo la nuova legge, i cittadini di età pari o superiore a 18 anni potranno possedere fino a sette grammi di cannabis e coltivare fino a quattro piante di cannabis in casa.

Ci si aspettava ampiamente che il parlamento di Malta approvasse il disegno di legge, che è stato sostenuto dal primo ministro Robert Abela.

Ma il partito nazionalista di opposizione ha criticato la riforma, dicendo che “normalizzerà e aumenterà il consumo di droga” nel Paese.

Il premier Abela ha ribadito che secondo la legge riformata, il traffico di droga rimarrà illegale.

“Stiamo legiferando per affrontare un problema, con un approccio di riduzione del danno regolamentando il settore in modo che le persone non debbano ricorrere al mercato nero”, ha affermato in parlamento il mese scorso.

Malta legalizza la cannabis: le sanzioni a chi supera i limiti previsti dalla Legge

I cittadini maltesi saranno comunque multati fino a 100 euro se sorpresi in possesso di tra 7 e 28 grammi di cannabis.

La sanzione sale a 235 euro se assumono la droga in pubblico, e tra 300 e 500 euro se assumono la droga davanti a bambini.

Ma le organizzazioni senza scopo di lucro potranno produrre piante di cannabis da vendere a non più di 500 membri, purché non si trovino vicino a scuole o club giovanili.

La legge sarà controllata e applicata da un nuovo ente pubblico a Malta: l’Autorità per l’uso responsabile della cannabis.

Diversi paesi dell’UE hanno depenalizzato il possesso e l’uso di marijuana per uso privato, ma le leggi spesso non sono chiare e la pratica è solo tollerata.

Malta è ora il primo paese europeo a introdurre leggi per regolamentare in modo specifico l’uso ricreativo della cannabis.

Ad ottobre, il Lussemburgo ha annunciato l’intenzione di consentire la coltivazione domestica e il consumo privato di marijuana, mentre il nuovo governo tedesco sta valutando anche la legalizzazione del suo uso ricreativo.

Nei Paesi Bassi, il possesso, il consumo e la vendita al dettaglio fino a cinque grammi di cannabis sono tollerati dal 1976 nei cosiddetti “coffee shop”.

Nel frattempo, in Spagna, la produzione di cannabis è consentita per il consumo personale, ma non per il commercio e l’uso pubblico.

Malta, lo stato membro più piccolo dell’UE, aveva già consentito il possesso di piccole dimensioni di cannabis nel 2015 e la produzione della droga per uso medico nel 2018.

Herman Grech, caporedattore del Times of Malta, ha dichiarato a Euronews che la società maltese è diventata più “tollerante”.

“Ma il consumo di cannabis a Malta non è così diffuso come si pensa”, ha aggiunto.

Scopri tutte le infiorescenze di cannabis Legale nel nostro shop: CLICCA QUI

Fonte: Euronews.com

Condividi il nostro Magazine su:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Prodotti al CBD

10% off

Iscriviti alla Newsletter Hierbas ed ottieni subito lo sconto sul tuo primo acquisto!